Skip to content

burlesque

Il burlesque (propriarmente «burlesco») è un genere di spettacolo satirico che nacque in Inghilterra nel XVIII secolo e acquisì durante l’Ottocento caratteristiche più comiche e parodistiche. Importato negli Stati Uniti dove venne molto apprezzato, lo spettacolo, a causa delle molteplici trasformazioni, era composto alla fine del XIX secolo da caricature, canzoni e danze di ballerine (col tempo sempre più svestite) che eseguivano anche spogliarelli. Quindi, col passare del tempo il buresque ha perso il suo elemento caricaturale divenendo sempre più simile al varietà. (da Wikipedia). Non di rado – ai giorni nostri – è il potere a offrire le migliori esibizioni scollacciate di auto-parodia e comicità (involontaria) – N.d.R.

***

#SORPRESAPASQUALE:

NPA... lagunari. foto di Elena Valentini

NPA… lagunari. foto di Elena Valentini

Ultimora: il Procuratore-Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede  avrebbe disposto le misura restrittive di stamane – 15 marzo 2016, anno bisestile –  nei confronti del Nucleo Pintoni Attivi (operante nella enclave ribelle della Valle di Susa) per esercizio abusivo della “professione fratesca”, travisamento a mezzo saio e porto di breviario non conforme all’ortodossia dominante. (Quale quella professata dall’Anac per la quale Autorità i gangli della corruzione si annidano nbell’acquisto di software per la gestione dei pubblici canili).

Borgone Susa, 15 marzo 2016 – Claudio Giorno

***

#RENZINOTAV

un selfie più volte rinviato al "cantiere paramiliare" di Chiomonte

un selfie più volte rinviato al “cantiere paramiliare” di Chiomonte

Matteo@governo.it risponde al mailbombing no tav:
‪#‎nonsiamostatinoi‬!

Da: Matteo Renzi <matteo@governo.it>
Data: 13 marzo 2016 19:10
Oggetto: Re: Vertice Italia Francia 8 marzo 2016 a Venezia
A:
Egregio ***,
se lei conosce la vicenda della Lione Torino sa che l’impegno dei miliardi pubblici non è nostro, ma dei Governi che ci hanno preceduto.
Un caro saluto,
Matteo

Da: **********@gmail.com
Data: 05/03/2016 21:04
A: Matteo Renzi <matteo@governo.it>
Oggetto: Vertice Italia Francia 8 marzo 2016 a Venezia
Illustre Presidente del Consiglio,
l’8 marzo incontrerà a Venezia il Presidente francese Hollande. Parlerete anche del progetto di una nuova ferrovia AV/AC da Lione a Torino. Perché volete costruire un inutile doppione?
La ferrovia esiste già, funziona bene (ci corrono i TGV) ed è usata a meno del 30% della sua capacità (i traffici calano da vent’anni).Potreste pensarci bene, prima di impegnare vanamente tanti miliardi pubblici?
Grazie
Con ossequi,
**** ******

http://www.presidioeuropa.net/blog/renzinotav/

Valle di Susa, 13 marzo 2016

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: